Vincenzo Petrosino medico Chirurgo spec.in Chirurgia Oncologica

  • Diplomato al Liceo scientifico G.da Procida di Salerno;
  • Laureato in medicina e chirurgia nell'anno 1982;
  •  Specializzato in Chirurgia generale ad indirizzo Oncologico nell'anno1986 alla scuola del Prof . Francesco Mazzeo di Napoli 2 policlinico;
  •  " Tutor " post laurea  per i laureati in Medicina e Chirurgia;
  • Perfezionato in Fitoterapia nell'anno 2001 presso l'Università di Farmacologia di Salerno;
  •  Mediatore Civile;
  •  
  • Radioamatore dal 1972 con il nominativo ministeriale di I8KPV e appassionato autocostruttore di apparecchiature per radiotrasmissioni; esperto in elettronica , dedico il mio tempo ad esperimenti e trasmissioni di segnali radio nello spazio , usando quale rifrattore  la luna o le meteore random.
  •  
  • Sono medico iscritto Isde  
  •  
  • Amo gli animali  e la natura in genere;
  • Nell'anno 2000 sono stato candidato a Sindaco della città di Pontecagnano Faiano con una mia lista civica "Fai quadrato" 
  •  
  •  
  • Attualmente mi sto occupando di alcuni progetti Sanità e altro iniziati  e in parte sponsorizzati dal  Senatore Bartolomeo Pepe.
  •  Progetto  nel quale sono stato impegnato - Raccolta dati e analisi delle patologie di probabile causa ambientale sul territorio Italiano-Progetti Sanità.  ( vedi )
  •  
  • Da oltre tre anni  sto portando a termine un progetto ben codificato e inedito , sul dosaggio dei metalli pesanti e policlorobifenili nel sangue  e altre matrici. I volontari reclutati con consenso informato e cartelle cliniche sono della Campania e Basilicata .

" No all'abbandono degli animali "

Questi cuccioli sono stati ritrovati in montagna a 700 metri di altitudine, ci hanno segnalato la presenza di questi cuccioli. Qualche " testa pensante" continua ad abbandonare cuccioli di cane, pensando che possano sopravvivere senza l'aiuto dell'uomo. Inoltre conoscendo che in zona qualcuno accudisce i randagi...molti pensano bene di abbandonarli proprio qui !
" L'abbandono è la peggiore crudeltà che si possa fare ad un cane, perchè tra cane e padrone c'è un tacito, atavico accordo di mutua fedeltà. " - Alberto Moravia

         Lavoro di un anno

https://www.facebook.com/yearinreview/vincenzo.petrosino.735

Analisi metalli pesanti e Policlorobifenili . Studio sperimentale Campano

Voglio ringraziare tutti coloro che hanno permesso lo sviluppo e la conclusione di questa ricerca , coloro che hanno partecipato alla raccolta fondi, coloro che hanno seguito i convegni e spettacoli e hanno versato un contributo. Ringrazio anche tutti i volontari che con la loro accettazione del consenso informato hanno probabilmente contribuito a posizionare un nuovo mattone. Un doveroso grazie ai volontari deceduti e in particolare a Rosa che nonostante la gravissima malattia avanzata ha partecipato a questo studio 

 

Abbiamo sottoposto ad analisi dei Policlorobifenili nel sangue e di 11 metalli pesanti nel sangue e nel capello. (Piombo, Arsenico, Mercurio, Rame, Cadmio, Nichel, Zinco, Cromo, Stronzio, Bario, Alluminio, Selenio, Antimonio e Litio), un gruppo di 67 volontari affetti da patologie neoplastiche, malattie tiroidee, neurodegenerative e volontari in buona salute, della Campania e Basilicata residenti in zone con criticità ambientali o altro.

Ho ideato  un protocollo rigido,  ogni volontario ha compilato e firmato un consenso informato al momento del prelievo di sangue  ha depositato in copia un valido documento di identità , compilato un questionario anamnestico e allegato esaustiva documentazione clinica. Dopo il completamento delle analisi e il controllo di ogni documento e cartella clinica si è proceduto in alcuni casi a richiedere integrazioni o altre notizie . Le analisi sono state eseguite presso l'Università di Farmacia e da laboratorio accreditato con metodiche all'avanguardia. Il responsabile del progetto , direttore ideatore e  unico responsabile della privacy e della divulgazione degli stessi in forma anonima o anche non anonima se espressamente richiesto dal volontario è lo scrivente dott. Vincenzo Petrosino specialista in Chirurgia Oncologica. Le analisi sono state pagate all'università in parte con una raccolta fondi su internet, in parte con conferenze e manifestazioni nelle quali ho esposto il progetto e in altra parte con la donazione effettuata da parte del Senatore Bartolomeo Pepe .

Lo studio  è stato ultimato .Ho fotocopiato per sicurezza tutto il materiale ricevuto ( CARTELLE CLINICHE ESAMI DIAGNOSTICI )esclusivamente in mio possesso .Per ogni singolo volontario reso anonimo ho preparato una cartellina con dati importanti, annotazioni e risultato analisi, per consentire una rapida visione del caso.  La complessità della materia ci obbliga a cautela e ad analisi approfondite nonchè a descrivere con minuzia di particolari i dati trovati in relazione alla popolazione osservata e ad altri fattori della ricerca.

Ho deciso di dividere la ricerca in più parti. La prima parte presentata a Maggio 2016 ha preso in considerazione solo alcuni tipi di tumori ,tra l'altro la bibliografia mondiale da noi guardata non presentava discussione di casi simili. Sono stati confrontati i risultati ottenuti con volontari in ABS (APPARENTE BUONA SALUTE ), abbiamo tratto conclusioni e per fare questo ho preferito che fossero medici specialisti nella branca a condividere il lavoro. La seconda parte gia elaborata e più complessa e articolata sarà resa nota a breve.

I risultati  saranno resi noti con pubblicazione scientifica  e conferenze.

Resta intuitivo che le varie implicazioni e discussioni che possono nascere e svilupparsi da un simile lavoro sono enormi e cercheremo di rendere noto con i mezzi più opportuni gli orizzonti che ci sembrano apparire.

    Dott. vincenzo Petrosino

 Oncologo Chirurgo -Direttore del progetto-